Idee e consigli per trascorrere una serata a Viterbo

Home | News | News | Idee e consigli per trascorrere una serata a Viterbo

Siamo tutti abituati ad avere informazioni su cosa fare a Viterbo la sera in occasione dei tanti eventi che vi si organizzano. Ma cosa si fa quando non ci sono i festival?

Non tutti ne sono al corrente ma Viterbo è una città universitaria che cresce sempre più a livello turistico e culturale. Infatti non è raro vedere le vie del centro storico animarsi vivacemente durante la sera. Per questo, nel corso degli anni, sono aumentate le attività ed i locali dove passare una piacevole serata.

In questo articolo troverete una breve guida da consultare nel caso decideste di fare una capatina nella città medievale di Viterbo.

Locali per aperitivo

Non è raro che i locali propongano un buffet con drink per l'aperitivo. In genere il tutto è più abbondante nel week-end, ma resta comunque un buon modo per aprire lo stomaco anche durante la settimana.

Di seguito i bar consigliati per un aperitivo a Viterbo.

  • BAR VALERI, sito in Via della Cava 4 e aperto dal lunedì al sabato, è il luogo ideale dove consumare un buon aperitivo.
  • BAR VITTORIA, si trova in Piazza della Vittoria 1, vicino alla Stazione di Porta Fiorentina. Qui si può gustare un aperitivo a base di prodotti locali selezionati con cura.
  • BAR LA GINESTRA, in Via San Pellegrino 11 troviamo una vasta selezione di birre, vini e distillati accompagnati da serate ludiche.
  • BLITZ CAFFÈ, in Via della Sapienza 1 è ricavato in un seminterrato. Il locale è molto conosciuto dagli studenti universitari specialmente quando ci si chiede cosa fare a Viterbo la sera in quanto, ogni sera, propone attività diverse. Non è raro infatti arrivare e trovare della musica live.

Dove cenare a Viterbo

Una volta finito con l'aperitivo non resta che scegliere un bel ristorantino nel cuore della città medievale di Viterbo.

  • TAVERNA ETRUSCA, se avete deciso di visitare il quartiere medievale per eccellenza, questo è il ristorante adatto a voi. Si trova infatti a San Pellegrino ed al suo interno potrete ammirare delle riproduzioni di dipinti etruschi che ricordano le origini del territorio. La cucina proposta è di tipo tradizionale ma aperta alle influenze di tutto il mondo. Le pizze                    sono classiche oppure originali, ma tutte accompagnate da birre artigianali. Infine vi è il gelato emozionale che aiuta a ricordare i sapori dimenticati.
  • OSTERIA AL VECCHIO OROLOGIO,  in Via Orologio Vecchio 25 è un punto di riferimento per la ristorazione nella città di Viterbo. La sua cucina propone piatti del territorio con ingredienti locali e stagionali. La carta dei vini è stata scelta in base alle uve della Tuscia.
  • O' SARRACINO, se avete deciso di assaggiare qualche piatto mediterraneo con specialità di carne e di pesce, oppure della buona pizza napoletana, non vi resta che recarvi in Via Cavour 39.
  • RISTORANTE TRE RE, nasce nei primi anni del XVII secolo la piccola locanda in Piazza delle Erbe che lavora piatti della cucina tipica viterbese. Forse non lo sapete ma questo posticino ha sfamato nobili, politi e attori. Addirittura Fellini fece tappa qui quando girò “I Vitelloni” con Alberto Sordi.
  • IL GARGOLO, in Piazza della Morte 14, proprio nel cuore del centro storico medievale. Qui, i clienti, possono gustare piatti a base di prodotti locali ma anche qualche portata a base di pesce. I vini sono sia locali che italiani.

 

Una volta terminata la cena il consiglio è quello di fare una passeggiata nel quartiere di San Pellegrino. Potrebbe stupirvi il modo in cui si anima, i tanti locali che, con le loro luci e musiche, animano le antiche vie.

Rimani Aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter e scopri le novità di Viterbo Medievale